CERTIFICAZIONE EAC

Export-Import Russia Bielorussia Kazakistan Armenia Kirghizistan

unione economica eurasiatica

La Certificazione di conformità prodotto con la marcatura EAC dell’Unione economica eurasiatica aumenta il valore della produzione e dell’azienda agli occhi dei clienti russi.

Rena Shakhlamazova, direttore tecnico di ARSCON Centro certificazione per la conformità prodotto secondo i requisiti dei regolamenti tecnici TR con Laboratorio prove Centro test accreditato e iscritto al Registro unico degli Enti di Certificazione e dei Laboratori di Analisi dell’Unione economica eurasiatica, ufficio operativo in Italia (non agenti), spiega come la Certificazione TR EAC aumenta il valore della produzione e dell’azienda.

“Oggi senza il Certificato EAC di conformità prodotti non conviene nemmeno partecipare a fiere, gare, tender, orientati per il mercato russo. Il tema della certificazione è importante per le aziende che vogliono sviluppare il proprio business e non restare imbrigliati con le problematiche della Dogana russa e blocchi di merci. I vecchi sistemi Gost standard nazionali non sono più validi, dal 2013 sono entrati in piena funzione i regolamenti tecnici CU / EAEU TR e la marcatura EAC.

Noi ne siamo consapevoli, ecco il perché della ns. presenza in campo sempre più frequente con le PMI italiane, per far capire di cosa si tratta, fornire informazioni pratiche e spiegare le certificazioni. In particolare in questo momento storico di sanzioni - contro sanzioni e dazi, stanno diventando un elemento di valutazione importante quando si sceglie questa o quella azienda partner, direi imprescindìbile se parliamo di “mercato dei 5”, Russia Bielorussia Kazakistan Armenia e Kirghizistan, cinque stati e un mercato unico con popolazione di 181 milioni di abitanti, l’Unione economica eurasiatica EAEU.

Un’azienda che vuole presentarsi in maniera competitiva sullo scenario del mercato russo necessariamente deve rendere “certi” i propri clienti e tutte le parti interessate, importatori, distributori, contractors, ecc. La certificazione secondo i criteri dei regolamenti CU / EAEU TR e la Marcatura EAC in termini di prodotto è lo strumento, quindi, con cui un’azienda si può presentare avendo qualcosa in più rispetto alla concorrenza.

La Certificazione EAC riguarda tutti i maggiori settori della produzione italiana votata all’export. Per quanto riguarda la produzione di serie, impropriamente chiamata anche aziendale, è valida per 5 anni per prodotti di serie o per tipo di produzione se si tratta di prodotti non di serie.

La trafila per l’impresa per arrivare alla certificazione parte in primis con una buona manualistica tecnica che deve essere in lingua russa eseguita da traduttore professionista, per esempio, se parliamo di Sicurezza macchinari e attrezzature, il Passaporto tecnico TP, Scheda prodotto ed Etichette, Manuale d’uso e manutenzione, Analisi dei rischi JoS. La certificazione viene emessa dopo un “audit” in sito produttivo condotto da #EAC EXPERT. Il Certificato EAC di conformità prodotto è spendibile su tutti i 5 mercati locali dell’Unione economica eurasiatica EAEU.

La Certificazione EAC non è un’esigenza legata alle dimensioni aziendali: tutti possono accedervi e tutti possono ricavarne vantaggi”.

Per richieste e informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tel. 199.240.622, seguici su LinkedIn, Facebook, YouTube.

Valutando il presente costruiamo il futuro #EAC EXPERT. Tutti i diritti riservati.

RICHIESTA PREVENTIVO CERTIFICAZIONE EAC

Assistenza Clienti


LINKEDINFACEBOOKYOUTUBE

ARSCON è associata

TORNA SU